I vantaggi del cancello/barriera ad alzata verticale

Ha suscitato molto interesse da parte del pubblico il cancello ad alzata verticale
Avantgates esposto e presentato dalla Fratelli Albertolli SA in occasione di Edilespo
a Lugano, lo scorso mese di novembre.
Il marchio Avantgates è specializzato nella costruzione di cancelli e barriere ad alzata verticale: questo prodotto brevettato e dalle caratteristiche
uniche, è destinato ad essere, in un futuro prossimo, la vera rivoluzione delle chiusure automatiche di abitazioni civili e complessi
industriali. Ideale per abitazioni, condomini, villette a schiera dove esiste la necessità di recuperare spazio o dove l’installazione dei tradizionali
cancelli risulterebbe di intralcio al traffico.

Con questo sistema innovativo, la neve, il ghiaccio, le pendenze o qualsiasi altro vincolo architettonico non sono più un problema.
Molte persone si domandano molto spesso quali sono i punti di forza e le peculiarità di un cancello ad alzata verticale, rispetto a quelli tradizionali.
Solitamente quando pensiamo ad un cancello automatico ci viene i mente un cancello ad apertura scorrevole o ad ante, perché queste sono
le soluzioni di chiusura comunemente usate. A volte, però, il sistema di apertura di una barriera può causare seri
problemi di spazio o di funzionalità quando, per esempio, ci si trova in presenza di dislivelli del terreno o vincoli architettonici. Quando poi,
si ha a che fare con il traffi co di mezzi pesanti, a lungo andare questi possono creare dei danni alle guide a terra del meccanismo scorrevole.
La soluzione risolutiva può avvenire con l’installazione di un cancello ad alzata verticale Avantgates. La barriera è realizzata con una robusta
struttura di acciaio zincato ad alta resistenza, azionata mediante un meccanismo oleodinamico.
A differenza di altri sistemi di chiusura tradizionali, il suo prezzo è certo, defi nitivo, e omni-comprensivo anche dell’installazione il cui costo
reale si scopre molto spesso solamente a lavori ultimati. Infatti, quando si prevede la posa di un cancello tradizionale (soprattutto se scorrevole),
sovente nel prezzo totale non sono conteggiate in maniera esatta le spese per i lavori di muratura necessari per la posa delle guide a terra,
che in molti casi possono risultare veramente onerosi.

Leave a comment to this post Required fields are marked *